Oblivion

...because open source matters

Graziana Borciani

Nasce un po’ prima degli altri quattro Oblivion a Fabbrico, un paese dell’Emilia Romagna con pochi abitanti e tanta nebbia, la quale a volte nasconde anche quei pochi.

La sua formazione inizia all’età di sedici anni e si concentra prevalentemente nel seno. Acquisisce con vanto e lode la terza misura. Muove i primi passi nel calcio che però lascia poco dopo a causa del peso della troppa formazione.

Decide così di intraprendere la carriera artistica come cantante corista dove,  statisticamente,  tale formazione è di primaria importanza. Lavora a fianco o meglio,molto laterale  e piuttosto indietro, di grandi interpreti femminili della musica italiana, dove però non le viene richiesto di esercitare la propria formazione ai fini di non oscurare quella loro.

Continua a formarsi e, prima che tale formazione decada, tenta una collaborazione con la formazione degli Oblivion. L’incontro si rivela fortunato e di grande successo. Gli Oblivion, infatti, non disponendo di tale formazione si completano con l’arrivo di Graziana, la quale, comunque, continuerà a non farne uso.

 

Segui le nostre Stories

In tour!

In primo piano


Quaranta spettacoli
in otto regioni italiane
da nord a sud!

 

Scopri la

NUOVA STAGIONE
nella sezione DATE

 


 

Prossimamente

Oblivion: The Human Jukebox
07/11/2017 - ore 21:00:00
Teatro Sociale di Sondrio Sondrio
Far finta di essere G
08/11/2017 - ore 20:30:00
Teatro Leonardo da Vinci Milano
Far finta di essere G
09/11/2017 - ore 20:30:00
Teatro Leonardo da Vinci Milano

Oblivion per le scuole

I PROMESSI ESPLOSI

La Lectio Dementialis manzoniana.
Un momento filologico senza un filo logico


Navigazione: Home Oblivion